Waargebeurde misdaad – Italië – Nieuwe podcasts

  • Bad Girls. Ragazze “cattive”. Donne che finiscono nelle notizie di cronaca nera e di cui ignoriamo tutto, tranne il crimine che hanno commesso. Perché un delitto, a volte, è la sintesi di una storia della quale si dimentica l’inizio. Bad Girls è il racconto di come la violenza subita si trasformi in vendetta. Dieci donne per dieci episodi. Su di loro lo sguardo di Isabella Ferrari, che ci accompagna in un racconto capace di trascinarci nelle ragioni più profonde della vendetta. Il podcast nasce dall’adattamento dell’omonimo libro di Antonella Bolelli Ferrera Bad Girls - Da vittime a carnefici.

  • 1985. Un ragazzino arriva per la prima volta a Roma, con un volo dal Medio Oriente. Non sa neppure dove si trovi esattamente l’Italia. Sa solo che dovrà lanciare una bomba, il resto glielo faranno sapere al momento giusto i mandanti. La Capitale italiana, in quel periodo, è un crocevia di spie, di sicari e doppiogiochisti. Ma è anche la città di una bambina. Si chiama Daria.
    "Sangue Loro - Il ragazzo mandato a uccidere" è un podcast Originale di Sky Italia e Sky TG24 realizzato da Chora Media.
    Da un’idea di Luca Lancise.
    Scritto da Luca Lancise e Pablo Trincia;
    con il supporto redazionale di Antonella Serrecchia.
    La sigla, le musiche e il sound design sono di Michele Boreggi; 
    il Ney, il Saz e l’Oud sono di Pejman Tadayon,
    le percussioni di Simone Pulvano.
    La post-produzione è di Michele Boreggi.
    La creative producer è Audrey Gouband.
    Il fonico di presa diretta è Michele Boreggi,
    i fonici di studio sono Luca Possi, Lucrezia Marcelli, Aurora Ricci;
    e Walker Lee.
    Un ringraziamento a Radio Radicale per l’uso del suo archivio.
    Per Sky TG24:
    Direttore: Giuseppe De Bellis
    Vicedirettore Vicario: Omar Schillaci
    Vicedirettori: Michele Cagiano, Alessandro Marenzi, Daniele Moretti
    Head of News Production: Alessandra Berardi
    Per approfondire: http://bit.ly/SangueLoro-Skytg24

  • Quella della "mela marcia" è una metafora antica con la quale si intende circoscrivere la responsabilità di un fatto ad una singola persona, per assolvere il sistema di cui fa parte.
    Mele Marce è il podcast che racconta l’ascesa e la caduta di incredibili startup, mitologici unicorni, manager visionari e carismatici founder che dopo aver toccato il cielo con un dito sono crollati fino a venire processati da quello stesso sistema che gli aveva permesso di emergere.
    Mele Marce è un prodotto da Will Media e scritto da I Diavoli.

  • Italian Tabloid è il podcast che racconta l’Italia di oggi attraverso la lente del crimine riportando alla luce casi di cronaca, omicidi e alcune pagine misteriose della nostra storia.
    Italian Tabloid è una produzione di Deepinto in collaborazione con SEM - Società Editrice Milanese.

  • Cinque milioni di italiani ogni mattina si alzano, e hanno un segreto: sono membri di n’organizzazione settaria. Alcuni appartengono a comunità fisiche, altri a realtà internazionali, altri ancora a gruppi misteriosi ed esoterici.
    Una volta al mese, Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni - già autori del pluripremiato "Nella Setta" (Fandango) che ha dato adito a due proposte di legge sul tema - vi racconteranno l'occulto italiano attraverso analisi oggettive, documenti inediti e testimonianze esclusive.

    "Nella setta" è un podcast inchiesta di Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni, prodotto da Fandango podcast con Sibilla.

    Segui Fandango Podcast su instagram, twitter e facebook

  • La prima regola del truffatore è semplice: se devi dire una bugia, dilla grossa. Per avere successo non contano i fatti, basta inventarli e poi convincere le persone che siano veri. Ma il guaio delle bugie è che devi continuare a raccontarne altre se vuoi tenerle tutte in piedi. Ed è qui che si vede il talento del vero truffatore, un prestigiatore dell’impossibile che alza continuamente la posta in gioco con un unico obiettivo: fregarci tutti.

  • Elisa De Marco, dopo il grande successo di Elisa True Crime, torna con una nuova serie originale OnePodcast. Se non ne hai mai sentito parlare, non vuol dire che non sia accaduto: in un silenzioso angolo di periferia, in una piccola parrocchia, nell'appartamento accanto al nostro. I delitti si consumano spesso nel silenzio dei media e non sempre raggiungono le prime pagine dei giornali. "Delitti Invisibili – I crimini della porta accanto" è il podcast di Elisa De Marco che ripercorre enigmi, omicidi e sparizioni di un'Italia avvolta nel silenzio.

  • Tra gli anni settanta e ottanta un misterioso gruppo neonazista ha commesso omicidi in tutto il Nord Italia. Le vittime all’inizio sono emarginati sociali o devianti: senzatetto, prostitute, tossicodipendenti. I delitti vengono rivendicati con volantini che inneggiano al nazismo e firmati “Ludwig”. Mentre parte la caccia al misterioso omicida, Ludwig alza il livello dello scontro e passa a massacrare preti e a compiere vere e proprie stragi dando fuoco a discoteche e sex club. Finché, nel 1984, vengono arrestati due giovani della “Verona bene”. Sono davvero loro i serial killer che si nascondono dietro lo pseudonimo “Ludwig”? O fanno parte di una rete più ampia che prende le mosse da una nuova declinazione di nazismo esoterico? Ludwig – Gli ultimi eredi del nazismo cercherà di scoprirlo con interviste esclusive ad alcuni dei maggiori protagonisti della stagione degli anni di piombo.

  • Sono trascorsi più di vent'anni dalla sentenza che ha condannato "i compagni di merende" per i delitti del Mostro di Firenze, eppure sono tanti a credere che si tratti di un clamoroso errore. Tra loro c'è il giornalista Francesco Amicone. Lui la verità è convinto di averla trovata: dietro il “maniaco delle coppiette” si nasconderebbe uno degli assassini più ricercati degli Stati Uniti: il killer dello Zodiaco.

  • "Il Rosa e Il Nero" vi racconta il lato oscuro dello sport italiano. Questo podcast della Gazzetta vi guiderà attraverso storie che vanno ben oltre i classici racconti di vittorie e sconfitte. Scaveremo nei meandri di misteri irrisolti, scandali sconvolgenti, atleti maledetti, uomini senza scrupoli, tragedie senza risposte, vicende torbide di tradimenti e corruzione, complotti folli e delitti incomprensibili. Un filo che unisce pallone, politica, storia e costume, amore e malaffare: un filo rosa e nero.

  • Fontecupa. Il mistero di Serena Mollicone è un'inchiesta che ricostruisce il celebre caso di Serena Mollicone, la diciottenne di Arce (Frosinone) ritrovata cadavere in un bosco nei pressi di Fontana Liri il 1° giugno 2001, due giorni dopo la sua scomparsa. Dopo un inizio incerto, le indagini vengono affidate all'Unità Analisi Crimini Violenti, un organismo specializzato della Polizia di Stato, che individua il responsabile in un carrozziere del posto, Carmine Belli. Durante il processo però l'atto di accusa si rivela inconsistente, e il malcapitato carrozziere viene assolto. Nel frattempo nella caserma di Arce giunge un nuovo comandante, il maresciallo Evangelista, che, insospettito dal comportamento ambiguo di alcuni dei suoi sottoposti, già in forza nel 2001, riapre le indagini. Evangelista si convince che il delitto si sia consumato proprio all'interno della caserma, in cui la ragazza si sarebbe recata il giorno della sua scomparsa...

  • Non incontriamoci.. Storie vere di horror, crimine e suspense raccontate in prima persona da chi le ha vissute.

  • Trent’anni fa Elisa Claps spariva nel nulla. Diciassette anni dopo, il suo corpo viene ritrovato in una chiesa, la sua tomba. Tonia Cartolano riavvolge il nastro di un caso con Pablo Trincia, autore del podcast “Dove nessuno guarda – Il caso Elisa Claps”, Gildo Claps, fratello di Elisa, Fabio Sanvitale, uno dei giornalisti che si è occupato del caso, e la dott.ssa Barbara Strappato, che nel 2007, arrivando alla Squadra Mobile di Potenza, riesce a ottenere la riapertura delle indagini. Musiche di Michele Boreggi
    https://open.spotify.com/show/36ZECce3GCbgqrilE2kcaJ

  • Picciotti è il racconto dell'ascesa del clan dei Corleonesi, la più potente associazione criminale in seno a Cosa nostra, dall'assassinio del sindacalista Placido Rizzotto agli ultimi giorni di libertà di Totò Riina. Condotto da Lirio Abbate, arricchito da testimonianze di magistrati, collaboratori di giustizia e da reali deposizioni nelle aule dei tribunali, Picciotti è un racconto che aderisce ai fatti come un saggio e affascina come un romanzo.

  • Londra, estate 1888.
    Mentre i flussi migratori rendono Londra una delle prime metropoli globali, tra le strade affollate dei sobborghi dell'East End un corpo martoriato segna il passaggio tra un prima ed un dopo.
    Perchè quello che sembra un normale delitto a danno di una sventurata del quartiere, rappresenta invece il primo di una lunga serie.
    Il primo atto compiuto da colui che passerà alla storia come il primo serial killer moderno, l'assassino di Withechapel, lo sventratore dell'East End o, più semplicemente, "Jack lo Squartatore".

    CasoZero Media presenta "JACK!", un nuovo podcast crime dopo "Nessuno, Il Mostro di Firenze".

    Testi e Voce: Eugenio Nocciolini
    Sound Design: Andrea Casagni
    Supervisione artistica: Edoardo Orlandi
    Cover: Giuseppe Di Bernardo

  • Milano, 8 ottobre 2001, aeroporto di Linate. Alle 8.10 un aereo di linea della SAS in fase di decollo si scontra con un piccolo Cessna da turismo, entrato in pista per errore. L’impatto è tremendo, e in 18 secondi (questo è il tempo, calcolato dai periti, tra lo schianto e l’incendio che si sviluppa nel deposito bagagli attiguo alla pista) si compie il più grave incidente della storia dell’aviazione civile italiana, con 118 morti.
    In quattro episodi (uno ogni venerdì), Elisabetta Francia ricostruisce le storie di chi perse la vita quella mattina. Le intreccia con i racconti dei famigliari, dei medici legali, degli psicologi dell’emergenza, dei giornalisti, accorsi per primi in aeroporto, e dell’unico superstite, rimasto orribilmente ustionato. E descrive l’impegno civile portato avanti dal comitato dei parenti per trasformare il dolore del ricordo in uno strumento attivo al servizio della responsabilità e della cultura della sicurezza. Perché tragedie del genere non accadano mai più.
    Un podcast realizzato con la collaborazione del “Comitato 8 ottobre”, il sostegno della Fondazione Cariplo e la media partnership del Corriere della Sera, coordinata da Tommaso Pellizzari.
    Produzione di Carlo Annese, per Piano P.
    Ha collaborato ai testi Marta Santamato Cosentino.
    Editing audio di Giulia Pacchiarini e Manuel Iannuzzo.
    Montaggio di Federico Caruso.

  • Diego Cisnero, ex giornalista di cronaca nera radiato dall’albo, ci racconta la storia di Maria Luisa Mangano, una sua compagna di scuola scomparsa durante la Settimana Santa del 1971.

    Questa storia, Diego, la sta registrando dopo trent’anni: per otto giorni, ogni volta che verrà premuto il tasto rec, ci ritroveremo insieme a un ragazzo di quindici anni alle prese con il suo primo amore e con il suo primo grande dolore. Ci ritroveremo a Lilibeo, nella Sicilia degli anni Settanta, una terra dominata da una rigida gerarchia sociale, fondata su una parvenza di integrità dietro cui si nasconde la violenza di una profonda ingiustizia.

    Una cultura e una società in cui le donne che non si adattano alla norma sono trattate come streghe, merce sacrificabile da chi quella società la controlla. Un mondo in cui, per diventare adulti, i ragazzi sono chiamati a diventare complici. Un mondo contro cui Diego prova a ribellarsi.

    Il Barrancoscuro è una cava di tufo in cui durante l’Inquisizione venivano bruciate le donne condannate per stregoneria. Nel 1971 era utilizzata come discarica, il luogo in cui smaltire ciò che non era tollerabile. Barrancoscuro è un noir mediterraneo, un’opera letteraria concepita per la voce, che attraverso un viaggio nel ricordo interroga il baratro del passato e del presente. Barrancoscuro è una ferita che ricomincia a sanguinare.

    Una serie audio originale scritta da Marco Morana
    Una produzione Emons Record
    Voce narrante Paolo Briguglia
    Con la partecipazione di Ninni Bruschetta e Elena Radonicich
    Per il cast completo visita il sito www.emonsaudiolibri.it

  • Uno zaino, un computer, un furto a Milano. Uno strano déjà-vu di qualcosa già accaduto mesi prima. Giacomo Sartori, un ragazzo per bene che scappa e nessuno saprà mai da cosa. 
    A domani, la scomparsa di Giacomo è una storia piena di picchi e di note misteriose, ma che nell’ imprevedibilità delle forze in gioco, può riguardare anche molti di noi. Un viaggio attraverso le fragilità umane in cui Niccolò Agliardi affronta le delicate tematiche che riguardano la salute mentale.
    Ogni martedì un nuovo episodio.

    Un podcast originale Vois
    In collaborazione con Corriere della Sera
    Scritto e condotto da Niccolò Agliardi
    Regia Tommaso Ruggeri
    Musiche originali di Tommaso e Giacomo Ruggeri
    Fonico di studio, mix & master Alessandro Levrini
    Preproduzione di Davide Sartori
    Coordinamento Editoriale di Jessica Gaibotti ed Elisa Marchina per About
    Producer Andrea Maltagliati per Vois
    Consulenza legale avv. Filippo Ugliengo
    Si ringrazia l'Associazione Penelope, che da 1993 sostiene tutte le persone che si ritrovano catapultate nel limbo della scomparsa di un proprio parente o amico.
    Per chiunque si trovi in stato di crisi o emergenza emozionale, è possibile contattare Telefono Amico:

    servizio Telefonico: attivo ogni giorno dalle h 10 alle h 24 chiamando lo 02 23272327. 

    servizio WhatsAppAmico: attivo ogni giorno dalle h 18 alle h 22 scrivendo al numero 324 0117252. 

    servizio mail@mica: accessibile mediante form sul sito www.telefonoamico.it. 


    Clicca qui per consultare le fonti del podcast

  • Non Aprite Quella Podcast è uno show creato da J-Ax e condotto insieme al rapper Pedar e al giornalista e autore Matteo Lenardon. Tre persone che non hanno nulla in comune, che non la pensano mai allo stesso modo e che amano insultarsi in continuazione a vicenda. Ridi con noi mentre ti sveliamo, in maniera non morbosa e con ironia, il surreale che nessuno ha mai avuto il coraggio di raccontarti nascosto tra fatti di cronaca realmente accaduti in Italia e nel mondo.
    Seguici su Instagram: @nonapritequellapodcast
    Sponsor e collaborazioni: [email protected]

  • "Le Bestie di Satana, 25 anni dopo" un podcast investigativo tratto da documenti originali dell'epoca e interviste esclusive. Una Produzione Originale Francesco P. Esposito, Criminologo Forense. Delitti, suicidi indotti e atrocità inquietanti che si uniscono a satanismo acido ed esoterismo improvvisato. La storia è nota, ma: "ci sono altre Bestie ancora libere?", "i dieci e più suicidi legati a quei tempi e quei luoghi sono in realtà omicidi?". Michele, padre di Fabio Tollis, Silvio Pezzotta padre di Mariangela Pezzotta, Annalia Ferrarese madre dello scomparso Christian Frigerio e alcuni esperti del caso e di sette, intervengono in questa nuova serie per cercare la verità su fatti in parte non raccontati. Il caso non è ancora chiuso. Scopri il mio ecosistema crime e contattami qui: https://t.me/accademiadicriminologia